Il costo opportunità di un parcheggio in una foto.

Siamo abituati a considerare “normale” che molto dello spazio stradale vada dedicato ai parcheggi. Al punto che il senso comune spesso non vede di buon grado l’applicazione di tariffe per la regolamentazione della sosta. Eppure lo spazio stradale urbano è una risorsa scarsa e, come tutte le risorse scarse, dovrebbe sottostare a normalissime leggi di mercato, come quella del costo opportunità, definito come “costo derivante dal mancato sfruttamento di una opportunità concessa al soggetto economico. Quantitativamente, il costo opportunità è il valore della migliore alternativa tralasciata”.

La fotografia che segue è un esempio lampante per sottolineare il costo opportunità di un parcheggio.

Quasi TUTTO lo spazio che adesso dedichiamo ai parcheggi potrebbe essere utilizzato per qualcosa d’altro, a tempo pieno o parziale, come forse è il caso di questa foto scattata in uno dei ‘villaggi urbani’ di Guangzhou, Cina. Questo luogo si trova vicino alla linea di BRT, in un quartiere ad altissima densità abitativa, con edifici alti dai 5 ai 10 piani molto compatti collocati in un labirinto di vie molto strette. E’ abitato prevalentemente da immigrati dalla campagna.

Il tasso di motorizzazione è molto basso così la gente utilizza le aree di parcheggio per degli utlizzi più redditizi. Probabilmente sia il biliardo che il parco di giochi gonfiabili prevedano qualche forma di pagamento, mentre in una zona come questa il parcheggio di solito è gratuito.

E’ una cosa che fa pensare. Possiamo prevedere politiche di parcheggio che dedichino dello spazio stradale a questo utilizzo solo quando ne rappresenta l’uso più conveniente? Come possiamo mettere in competizione il parcheggio con altri possibili usi dello spazio stradale?

Da Reinventing Parking.

#########

L’autore:

Paul Barter è assistente presso la Lee Kuan Yew School of Public Policy, National University of Singapore dove insegna politica delle infrastrutture, politica urbana, politica dei trasporti e introduzione alle politiche pubbliche. Ha al suo attivo pubblicazioni sulle politiche dei trasporti a Kuala Lumpur e Singapore. I suoi attuali interessi di ricercatore sono nell’innovazione del traffic management e nella regolamentazione del trasporto pubblico. Potete trovare le sue stimolantissime riflessioni sul parcheggio sul suo blog “Reinventing Parking”.

Un pensiero su “Il costo opportunità di un parcheggio in una foto.

  1. In effetti la percezione di una strada ch’è stata privata di auto è incredibile e difficile da immaginare se non la si vede.

    Alcuni anni fa, per motivi di ristrutturazione, la strada in cui abito (nel centro di Modena) è stata per un paio di mesi vietata anche solo al parcheggio di auto. Normalmente il suo aspetto è angusto e tetro ma per un paio di mesi, mi è sembrata una piazza. Incredibile il brulichio di persone e animali che in quel poco tempo, per motivi diversi, si era creato.

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...